Bonus Affitti 2020

Condividi l'articolo:

Con il Decreto Legge Rilancio, pubblicato il 19 maggio in Gazzetta Ufficiale, il governo ha previsto un’estensione del bonus affitto introdotto dal Decreto Cura Italia di marzo, inoltre ha inserito la possibilità di concedere il Bonus alle categorie di immobili non ad uso abitativo.

Cos’è?

In considerazione dell’emergenza economica-sanitaria in essere, alle imprese e ai professionisti, viene riconosciuto un credito d’imposta del 60% del canone di locazione, di leasing operativo o di concessione, di immobili ad uso non abitativo, pagato nei mesi di marzo aprile e maggio 2020. Rileva non la categoria catastale ma l’effettiva destinazione dell’immobile.

Il credito d’imposta ammonta:

  • al 60 per cento del canone locazione degli immobili ad uso non abitativo;
  • al 30 per cento del canone nei casi contratti di affitto d’azienda.

Gli immobili devono essere utilizzati nello svolgimento dell’attività industriale, commerciale, artigianale, agricola, di interesse turistico o all’esercizio abituale e professionale dell’attività di lavoro autonomo.

Leggi la circolare n°14 del 06.06.2020 dell’Agenzia delle Entrate

Rispondi