Ecco cosa devi sapere prima di investire in un locale commerciale.

Condividi l'articolo:

Innanzitutto bisogna tener presente che sono 2 le tipologie di investimento nell’immobiliare da commercio:

– acquisto di un immobile già locato;
– acquisto di un immobile vuoto da locare.

In base alla presenza o meno di un inquilino, ci sono degli step da seguire perché l’acquisto si trasformi in un investimento redditizio.

Cosa devi fare per acquistare un locale commerciale già locato?

Il primo punto da considerare per fare un affare con gli immobili è verificare che il locale abbia una posizione centrale. Questo perché nel centro delle città gli immobili difficilmente si svalutano e poi perché, trattandosi di un immobile per esercizio commerciale, il centro è la zona più frequentata da chi vuole fare shopping. E shopping non vuol dire solo comprare abiti, scarpe, accessori o regali. Shopping vuol dire anche fermarsi a mangiare un gelato o una pizza al taglio o prendere una bibita tra una tappa e l’altra. Quindi di locali commerciali c’è una gran varietà: tu devi solo badare a quello più redditizio per te e per il tuo locatario.

Prima però di buttarti a capofitto su quella che sembra un ottima possibilità di investimento, bisogna stare attenti a un po’ di aspetti. Visto che stai acquistando un locale e pure il suo inquilino:

prendi in giro tutte le notizie possibili sulla storia commerciale dell’inquilino
(se la sua attività ha avuto successo o ci sono stati momenti di crisi);
-richiedi una visura che attesti se è un cattivo o un buon pagatore;
-pretendi da lui le dovute garanzie, su tutte una fideiussione per 12 mesi di canone
(in questo caso, sarai garantito mentre cerchi un nuovo inquilino se lui lascia l’immobile).

Una volta ottenute queste informazioni e se non ci sono altri problemi, puoi andare in banca per chiedere un leasing, facendo leva sul fatto che il tuo inquilino è un ottimo pagatore e un abile commerciante.

Cosa devi fare per acquistare un locale commerciale non locato?

L ’attività di investitore immobiliare non concede azzardi, e buona regola affrontare la situazione con la calma dovuta e seguire una regola aurea:

Compra un locale commerciale solo se hai un inquilino possibile, cioè un’opzione di locazione.
Bisogna partire sempre da questa regola fondamentale, perché per fare affari il segreto è non avere mai locali sfitti. Quindi, se non c’è già un inquilino, cercalo prima di acquistare l’immobile:

– fai un’opzione di acquisto e poi ti metti alla ricerca di chi può locarlo;
– trovato l’inquilino, stipula con lui un contratto d’affitto a lungo termine,

perché con quello puoi fare leva presso la banca per ottenere il leasing che ti serve per comprare l’immobile. Ovviamente, per l’inquilino valgono le regole che esposte sopra, quindi prende e pretendere informazioni sul suo conto, sempre e innanzitutto.

Rispondi