INFISSI. COME SCEGLIERE I MATERIALI MIGLIORI?

Condividi l'articolo:

Negli ultimi anni le tipologie di materiali utilizzati nel settore degli infissi sono aumentate notevolmente, ma quale scegliere per la propria abitazione?

L’avvento delle nuove tecnologie industriali, ha fatto si che gli infissi in Alluminio e in Pvc si imponessero su quelli in legno, non riuscendo però a farlo scomparire del tutto. Installare nuovi infissi non è qualcosa che si fa frequentemente, quindi è fondamentale conoscere i pro e i contro di ciascun tipo d’infisso in termini di isolamento, di design e di prezzo, per poter scegliere quello adatto alle esigenze della nostra casa.

Infissi in alluminio

Gli infissi in alluminio sono più costosi rispetto al pvc, ma comportano numerosi vantaggi.

L’alluminio è un materiale apprezzato per la sua eleganza, conosciuto per la sua robustezza, leggerezza e resistenza, inoltre è un materiale estremamente durevole. Resiste bene agli agenti atmosferici e non necessita di manutenzione costante. I serramenti in alluminio contribuiscono al mantenimento della temperatura interna, che risulterà sempre piacevole e controllata, oltre a contribuire ad un notevole risparmio in bolletta.

Pro

  • La gamma di soluzioni offerte dalle aziende è davvero molto vasta;
  • Sono disponibili in numerosi formati;
  • Grazie alla struttura del telaio, gli infissi in alluminio possono essere installati anche su edifici storici;
  • L’alluminio è un materiale estremamente leggero, ma molto resistente;
  • L’alluminio è un materiale durevole nel tempo;
  • Gli infissi in alluminio hanno un ottimo rapporto costo-beneficio;
  • L’alluminio è un materiale riciclabile al 100%.

Contro

  • Costo inferiore rispetto agli infissi in legno, ma maggiore se paragonati a quelli in pvc;
  • Ottima resa energetica grazie alle nuove tecnologie a taglio termico, ma comunque leggermente inferiore a quella di legno e pvc.

Infissi in Legno

Gli infissi in legno sono un must have irrinunciabile per tantissime famiglie, soprattutto per chi desidera che la propria casa risulti un ambiente caldo e accogliente, nessun materiale infatti riesce a rivelarsi così adatto. l legno è uno dei migliori isolanti dal punto di vista termico e da quello acustico, garantisce ottime prestazioni migliorando notevolmente il comfort abitativo. Gli infissi in legno vengono considerati le finestre per antonomasia perché si tratta della prima tipologia sviluppata in edilizia. Il suo difetto più grande? Per assicurare una lunga durata delle superfici è necessaria una manutenzione periodica.

Pro

  • È un materiale molto resistente;
  • Effettuando un’adeguata e costante manutenzione, gli infissi in legno possono potenzialmente durare anche per tutta la vita dell’immobile;
  • Il legno è un ottimo isolante termico;
  • Il legno non è soggetto alla ruggine come l’alluminio;
  • Eleganza e design senza tempo.

Contro

  • Necessita di manutenzione periodica;
  • Bisogna pulirli, levigarli, verniciarli e lucidarli con costanza;
  • Rispetto ad alluminio e pvc, il legno ha un costo leggermente superiore.

Infissi in Pvc

Il Pvc è il materiale più giovane dei tre. Il Pvc riesce ad offrire tutte le caratteristiche degli altri materiali, ma ad un prezzo più basso. Questo materiale è molto isolante “naturalmente” senza avere bisogno di taglio termico come l’alluminio.

Optare per gli infissi in Pvc certamente comporta un calo della bolletta, ma quali sono i suoi limiti?

Il materiale in se ha poca prestazione meccanica. Altro aspetto da considerare è il punto di fusione relativamente basso e l‘elevata dilatazione. Se il colore scelto è il bianco nessun problema. Più è necessario un colore scuro, più occorre valutare l’irraggiamento e le dimensioni. Ad esempio una finestra colore nero di grandi dimensioni ed esposta ad ovest in pvc è altamente sconsigliabile.

Pro

  • Costi di manutenzione scarsi;
  • Pulizia rapida;
  • Sicurezza, grazie alla struttura in acciaio interno;
  • Isolamento termico;
  • Isolamento acustico.

Contro

  • A differenza dell’alluminio, che è molto resistente alle condizioni climatiche, il Pvc è più vulnerabile;
  • Sostituire infissi in legno con quelli in Pvc può implicare dei lavori di muratura prima di poterli installare.

Rispondi