SOTTO LO STESSO TETTO CON I GENITORI 6 ITALIANI SU 10

Condividi l'articolo:

Si sa, la comodità piace a tutti. Questo si può detrarre anche dai dati del rapporto  Istat diffuso qualche giorno fa in riferimento al numero di italiani dell’età compresa tra i 18-35 anni che vivono ancora sotto lo stesso tetto con i  propri genitori. Sono 7 milioni di giovani della fascia d’età 18-35 anni che per vari motivi non si sono ancora staccati dalla famiglia d’origine.Risultati immagini per statistiche istat giovani che vivono con i genitori

In questi ultimi anni, l’incertezza lavorativa è stata uno delle ragioni principali considerate come causa d’impedimento per parte di questi giovani ad andare a vivere da soli. Un’altra fetta di questa fascia invece, 31,8% del totale, nonostante abbia un lavoro continua a preferire ancora la comodità vivendo con i propri genitori.

Il 62,5% della popolazione totale appartiene alla fascia di età 18-35 anni, e confrontata con le medi europei l’Italia è tra i paesi con percentuale più alta di giovani che vivono in casa dei genitori. Questa generazione è stata chiamata anche i “mille Euro”, perché è più o meno quest’importo che guadagna mediamente la maggior parte di essi.

Ma è solo questa la ragione che i giovani italiani trovano cosi difficile tagliare il cordone ombelicale ed andare a vivere per conto proprio??Aggiungiamo in questo caso anche il fatto che gli italiani prevalentemente preferiscono la casa di proprietà anziché una in affitto.

Ma poi diciamocelo, casa tenuta in ordine, cibo pronto preparato in casa anziché quelli precotti del supermercato, niente file da fare per pagare le bollette e tante altre comodità fanno sì che a noi, anche se in controtendenza degli altri giovani europei, stare in casa con i genitori ci piace proprio.

Fanno differenza in questo aspetto le donne che si confermano più indipendenti e coraggiose ad affrontare la vita in casa separata dai genitori. Nel 2015 infatti, solo il 56,5% del totale vivevano ancora nella casa d’origine a differenza degli uomini che stavano a quota 68,2%.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, la percentuale di giovani di età tra i 18 ed i 35 è più alta nel Mezzogiorno (67,8%), il centro (61,4%) e Nord con il 58,6%.

Ad ogni modo, nonostante delle piccole variazioni in percentuali, i dati girano più o meno sui stessi valori, confermando quello che da sempre noi ce lo diciamo anche da soli: gli italiani sono un po’ “Mammoni” e noi ci piace cosi’.

Il nostro consiglio di oggi è di non attendere l’ultimo momento per mettersi a cercare una casa per vivere indipendentemente, iniziate da subito la ricerca di una casa adatta a voi. Insieme ad un consulente professionista, che ti può offrire una consulenza immobiliare e finanziaria gratuita potete trovare anche il miglior modo per poter acquistare la vostra futura casa.

Presso le agenzie Capital House trovi tutte le informazioni che desideri, basta farci una telefonata.

Ti aspettiamo!

Rispondi